odontoiatri estetica

ODONTOIATRIA ESTETICA

Per odontoiatria estetica intendiamo quella branca dell’odontoiatrica che si occupa di migliorare l’aspetto estetico sia dei tessuti duri, i denti o le ossa, che dei tessuti molli, come le labbra o gengive. Nella realtà delle cose questa branca dell’odontoiatria si serve in molti casi di altre discipline o di tecniche usate in altri campi medici. Classicamente si eseguono sbiancamenti dentari, sia di un singolo dente virato nel colore sia dell’intero arco dentario. Si modifica la forma anatomica di denti che non sono anatomicamente belli da vedere o deformati per patologia. Si eseguono ringiovanimenti i tessuti periorali come le labbra o tessuti limitrofi o dei tessuti intraorali come colletti gengivari ritirati e che scoprono parzialmente la radice. Si possono eseguire interventi per modificare la forma o il tono della pelle o delle mucose. Anche ricoprire un dente naturale con una corona è un intervento estetico se fatto con lo scopo di migliorare il sorriso del paziente. La bocca e i denti sono una delle prime cose che si guardano quando si relaziona con un’altra persona e una buona immagine di se stessi la proiettiamo proprio grazie al nostro sorriso sia per il suo impatto proporzionato sia per il suo colore addeguato. Importante è non trascurare la funzione a beneficio dell’estetica e viceversa, la cura della bocca passa attraverso ogni suo aspetto e la buona immagine è uno di questi.

centrali

Corone sui centrali superiori realizzate per motivi estetici.

14 pensieri su “– Odontoiatria Estetica

  • 28 Agosto 2019 alle 13:30
    Permalink

    Salve io ho un problema no 2010 misi l apparecchio sui denti avevo la mascella piccola e nella radiografia che ora ho notato c erano dei molari del giudizio nn usciti la dottoressa non mi tolse nemm un molare quindi ho tt e 32 denti ma il probelma che da due mese ho sangue e i miei denti erano dtittissimi che ora nn lo sono più e nn riesco a masticare cose dure nel frattempo sono andata a fare la rx e mi risulta che ho bene 3 molari del giudizio fuori che stanno spingendo ora vorre i chiedere e stato erro della dentista ?? perché non credo sia giusto che devo cacciare tutto di tasca mia grazie mille

    Rispondi
    • 3 Settembre 2019 alle 19:50
      Permalink

      Salve
      Mi scusi ma ho avuto molta difficoltà a leggere la sua domanda e a capire di cosa si trattava. Per rispondere alla sua domanda dovrei avere delle informazioni in più, lei non mi ha detto nemmeno la sua età. Inoltre dovrei vedere le lastre prima e dopo in modo da capire cosa è successo. Forse addirittura vedere anche la condizione attuale, clinicamente, dato che il sangue che lei cita farebbe pensare ad una infiammazione delle gengive. Lei, dopo aver rimosso l’apparecchio, quante volte si è fatta controllare dalla sua dentista?
      Dott. Jacopo Cioni

      Rispondi
  • 22 Agosto 2019 alle 19:54
    Permalink

    Salve, scusate per l’eventuale disturbo.
    Ho 16 anni e stamani mi hanno tolto un canino in alto a destra siccome era rotto a causa di un incidente avvenuto qualche giorno fa. La dentista mi ha detto che non voleva mettermi l’impianto siccome dalla panoramica ha visto che mi deve crescere il dente del giudizio e dunque quando esso crescerà sposterà l’altro al posto di quello che ho tolto oggi. Essendo molto negativa, ho paura che gli altri denti in avanti si spostino verso il buco ed inoltre che io abbia qualche ripercussione sul mangiare siccome fatico già. Sapete dirmi se le mie paure sono logiche e sensate dunque che possano accadere? se sì, cosa mi consigliate di fare?

    Rispondi
    • 3 Settembre 2019 alle 19:56
      Permalink

      Salve
      Non ho ben capito, la sua dentista spera che l’eruzione degli ottavi spostino il premolare al posto del canino? Lei è certa che la sua dentista le abbia spiegato questo? Tutto questo senza un apparecchio ortodontico? A 16 anni togliere un canino è un’eventualità davvero tragica, era davvero ridotto cosi male? Sinceramente, se non sussistono altre cause che io non posso certo conoscere, io preferirei rimettere il canino al suo posto.
      Dott Jacopo Cioni

      Rispondi
  • 7 Maggio 2019 alle 16:43
    Permalink

    Mi e’ caduta una piccola ricostruzione su un incisivo alto e volevo sapere all’incirca il costo. Premetto che la ricostruzione precedente e’ durata circa 12 anni e venne fatta a causa della scheggiatura del dente durante una partita di pallone (quindi no per carie). Il dente apparentemente e’ sano ma da quando e’ caduta la ricostruzione la sensibilità e’ notevolmente aumentata (specialmente quando bevo liquidi freddi).

    Rispondi
    • 8 Maggio 2019 alle 20:28
      Permalink

      Salve
      Non fornisco indicazione sui prezzi in quanto variano da professionista a professionista, da provincia a provincia.
      Dott. Jacopo Cioni

      Rispondi
  • 4 Marzo 2019 alle 09:59
    Permalink

    Buongiorno,
    Ho 29 anni e vorrei sistemare un affollamento dentale sull’arcata inferiore.
    Praticamente ho un incisivo spostato in avanti ( ma che ha ancora 3/4mm di spazio dietro) e un canino leggermente inclinato.
    Volevo sapere secondo la vostra esperienza,
    è possibile sistemarli senza fare estrazioni?Magari facendo uno stripping e poi mettendo un apparecchio? Grazie saluti.

    Rispondi
    • 4 Marzo 2019 alle 12:06
      Permalink

      Salve
      Non è possibile rispondere, magari è fattibile, ma si devono valutare i modelli in gesso e una radiografia.
      Dott. Jacopo Cioni

      Rispondi
  • 1 Febbraio 2017 alle 12:23
    Permalink

    Salve
    Ho 25 anni nell arcata inferiore non ho entrambi i canini, (non ci sono proprio) ma nonostante ciò i denti sono tutti dritti, nell arcata superiore invece nella parte sinistra ho tolto il primo premolare xke era cresciuto internamente equindi i denti sono abbastanza dritti, mentre nella parte destra avendo il premolare in più ho il canino piu in alto e sporgente a causa dello spazio mancante.
    Adesso vorrei chiedervi avendo il primo molare in pessime condizioni, potrei farlo tirare e fare spostare all indietro il canino e i 2 premolari ? mettendo in pari entrambi le arcate, non avendo i canini inferiori e avendo quelli superiori ma mancandomi un premolare e un molare superiore ? spero di essere stata chiara. Grazie

    Rispondi
    • 6 Settembre 2017 alle 09:38
      Permalink

      Buongiorno
      E’ difficile fare una valutazione del caso senza vedere le arcate dentarie. Non si valuta solo se i denti sono dritti o meno, ma i rapporti intermascllari fra superiore e inferiore e gli svincoli di lateralità e protusione.

      Dott.ssa Beatrice Cioni

      Rispondi
  • 17 Luglio 2016 alle 07:57
    Permalink

    Salve ho 48 anni e 19 anni fa (1997) ho messo capsule nei due denti davanti.Circa 6 mesi fa la prima capsula causa starnuto è schizzata sul pavimento restando perfettamente integra.Sono andato dal dentista (che non è quello che ha messo le capsule) e me l’ha rimessa a posto utilizzando (su mia richiesta) la colla più forte che esiste.Un mese fa mi è caduta la seconda capsula, torno dallo stesso dentista ma lui non c’è, c’è il figlio che non avevo mai visto e almeno a me sembra alle prime armi.Mi rimette la capsula con un tipo di colla diverso infatti sento un forte odore come di ducotone. Dopo un mese mi si infiammano le gengive sopra i denti, con spazzolino e meridol mi passa ma compare una linea nera sopra la seconda capsula.Ora il dentista mi ha detto che è l’osso che si sta ritirando, considerato che l’altro dente non ha alcuna linea nera,il figlio del dentista potrebbe avere commesso qualche errore nel rimettere la capsula?Ultima precisazione:le mie capsule sono in metallo ma il dentista utilizza solo capsule in ceramica.Grazie.

    Rispondi
    • 25 Luglio 2016 alle 23:46
      Permalink

      Salve

      Bhe difficile dirlo, potrebbe essere un cemento a cui è intollerante oppure l’osso e la gengiva si stanno ritirando spontaneamente e si tratta di una combinazione.

      Dott. Jacopo Cioni

      Rispondi
  • 9 Luglio 2016 alle 15:09
    Permalink

    Salve, mia figlia ha 14 anni il suo problema (estetico) è quello di avere i due denti centrali dell’arcata superiore troppo sporgenti e grandi rispetto al resto dell’arcata… probabilmente ha il palato troppo stretto… c’è un modo per allinearli con il resto dell’arcata superiore in modo tale da non notare questa eccessiva grandezza e sporgenza???
    ( il nostro dentista ha detto che non si puo fare niente perché sono questi i suoi denti)
    Grazie della risposta!

    Rispondi
    • 10 Luglio 2016 alle 17:33
      Permalink

      Salve

      Difficile dare una risposta senza vedere il caso clinico. Magari si può intervenire ordodonticamente o protesicamente.

      Dott. Jacopo Cioni

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.